La storia

Un po' di storia della Cooperativa di San Vito di Cadore: attraverso oltre un secolo di vita e di attività.

Come conosciamo oggi la Cooperativa di San Vito di Cadore, è ben diversa da quanto era stato previsto nel primo statuto datato 1893, anno della sua fondazione. In quegli anni infatti, l' "Unione Operaia della Difesa" era nata quale Società di Mutuo Soccorso, quale sorta di ente assicurativo per malattia. Lo Statuto si concentrava infatti nel regolamentare la vita associativa, ben adeguandosi alle caratteristiche e alle necessità del paese, soffermandosi con attenzione ad indicare chi poteva parteciparvi ed elencandone diritti e doveri.    

Circa due anni dopo la nascita dell'Associazione nasce un nuovo ramo l'"Associazione di reciproca assistenza contro gl'infortuni di animali bovini". Questo era d'aiuto qualora i bovini, talvolta unica ricchezza e fonte di sostentamento delle famiglie, fossero soggetti a qualche malattia o incidente. 

Nel 1898 venne istituito dopo diverse discussioni anche "il Magazzino Cooperativo" che nei suoi primi mesi di vita proponeva solo generi di primissima necessità come riso, olio e farina, ma che ben presto vennero integrati con diversi altri articoli grazie ad un buon andamento delle vendite. Il ramo del consumo divenne ben presto l'attività principale dell'Unione.    

Grazie agli ottimi risultati ottenuti dal "Magazzino Cooperativo" venne deliberato di costruire il primo edificio di proprietà dell'Ente, situato dove si trova attualmente la Sede della Cooperativa in Corso Italia, l'obiettivo era quello di fornire ai soci (che crescevano di anno in anno) maggiori opportunità di acquisto calmierando i prezzi e offrendo quanto poteva occorrere alla popolazione locale (questi principi sono tuttora fra i principali obiettivi perseguiti dalla Cooperativa di San Vito).    

Nell'arco della vita di questo Ente, l'importanza dell'esistenza di un Magazzino Cooperativo si evidenziava maggiormente in periodi di crisi, quando le famiglie non disponevano di contante per i loro acquisti e la Cooperativa consentiva loro di fare spese a credito.    

Con il passare degli anni e con i cambiamenti delle situazioni economiche, non solo locali ma del commercio in generale, la Cooperativa di San Vito di Cadore si è ingrandita, sia strutturalmente che ampliando la propria base sociale fino alla configurazione attuale che la vede fra le principali Cooperative di Consumo della Provincia.