Cooperazione tra consumatori

Cooperazione tra consumatori è il mensile per chi vuol saperne di più su temi come il consumo consapevole, il consumo etico e sostenibile, l'etica dello sviluppo, l'ecologia, la solidarietà, il commercio equo e solidale, in una lettura attenta alla realtà locale.
Cooperazione tra consumatori fornisce strumenti per conoscere la cooperazione di oggi e per aiutare il cittadino ad essere consapevole nelle scelte in materia di consumo. Nata nel 1994 e riservata ai Soci, oggi Cooperazione tra consumatori è una delle riviste più diffuse sull'intero territorio Trentino.

Il numero di settembre 2021

Articoli

FESTIVAL ORIENTE OCCIDENTE, LA DANZA APERTA A TUTTI

Un Festival senza barriere, rendendo gli eventi il più possibile accessibili a pubblici con disabilità. Per raccontare anche la ricchezza estetica e artistica che la diversità può offrire

FAMIGLIE COOPERATIVE E COOP TRENTINO PER IL FESTIVAL ORIENTE OCCIDENTE

A sostegno del Festival, per promuovere la condivisione di valori come la sostenibilità ambientale e sociale, il controllo delle filiere e la solidarietà

COOP TRENTINO AI CAMPIONATI EUROPEI DI CICLISMO SU STRADA

La Cooperazione di consumo trentina (Famiglie Cooperative, Coop Trentino, Coop Superstore e Sait) sostiene il grande evento sportivo di fine estate in Trentino: i Campionati Europei di Ciclismo su Strada

SABATO 18 SETTEMBRE: TORNA CHICCO SORRISO!

Torna la campagna ADMO Chicco Sorriso: un pacco di riso diventa speranza di vita. Con la tua donazione aiuterai ad aumentare il numero di potenziali donatori di midollo osseo

SUI ROLLERSKI CON COOP TRENTINO!

Dal 16 al 19 settembre la Val di Fiemme sarà sede dei Campionati mondiali Fis di Rollerski 2021La Cooperazione di Consumo Trentina è sponsor della manifestazione, importante occasione di visibilità e di valorizzazione per tutto il territorio

COSTRUIRE INSIEME UN FUTURO BIOLOGICO

Il 26 settembre in Trentino si vota per il referendum di iniziativa popolare che chiede l’istituzione di un Biodistretto in provincia di Trento. Che non implicherà l’obbligo di un passaggio in tempi stretti all’agricoltura biologica, ma faciliterà la libera scelta di una agricoltura più sostenibile 

Gli altri numeri